Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.

2016: sfiorati i 3.700.000 passeggeri

Il 2016 si chiude sostanzialmente in pareggio nel confronto con l’anno precedente. Infatti, a fronte di una leggera riduzione nel numero complessivo dei passeggeri, si registra una lieve crescita nei movimenti complessivi dello scalo. Il totale passeggeri, tra arrivi e partenze, è stato di 3.686.746 (-0,7%). Sfiorato quindi il record assoluto di viaggiatori, 3.712.558, raggiunto nel 2015. In base a questi numeri, risulta che nell’Aeroporto di Cagliari è transitato quasi il 49% del traffico aeroportuale regionale.

 

Per l’anno appena trascorso la migliore performance è quella messa a segno dal mercato nazionale (linea e charter): 3.048.600 passeggeri per un incremento anno su anno del 2,47%. Calano invece i viaggiatori trasportati sui voli internazionali che si fermano a quota 638.146, -13,45% rispetto al 2015.

 

Entrando maggiormente nel dettaglio, si può osservare che il segmento low cost nel 2016 ha contribuito al traffico del ‘Mario Mameli’ con 1.362.722 passeggeri trasportati sulle tratte nazionali (chiusura intorno alla parità) e 485.095 sulle direttrici internazionali (perdita intorno al 19%).

 

I dati evidenziano la crescita del flusso passeggeri sui voli in Continuità Territoriale (Roma e Milano, +12,79%), per un totale di 1.503.137 unità che corrispondono a un’incidenza del 49,31% sul totale del traffico domestico.

 

Sul podio delle rotte più gettonate del 2016 ci sono Roma Fiumicino (929.928 passeggeri), Milano Linate (577.393) e Bergamo (353.367). Le rotte internazionali più trafficate risultano invece essere Londra Stansted, Bruxelles Charleroi e Parigi Beauvais.

 

Il 2016 è stato l’anno con il maggior numero di compagnie aeree transitate nello scalo del capoluogo sardo: 68, per una crescita rispetto all’anno precedente del 28,30%. Di questi vettori, 30 hanno volato sulle tratte nazionali (44,12%), mentre il 55,88% ha effettuato collegamenti internazionali.

 

Per quanto riguarda l’aviazione generale, l’anno appena passato si chiude in modo positivo: 3.006 i movimenti registrati che corrispondono a una crescita annua del 5,51%.

 

(vai alla sintesi dei dati di traffico 2016)