Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.

CONNECT ’19: a Cagliari il gotha del trasporto aereo internazionale

È ufficiale: dal 5 al 7 giugno 2019 Cagliari sarà al centro dell’attenzione dell'industria aeronautica grazie al forum CONNECT. Circa 600 professionisti del settore arriveranno in città per CONNECT 2019, pronti a costruire alleanze e collaborazioni che daranno impulso al futuro del trasporto aereo europeo nei prossimi anni.

 

Le compagnie aeree, gli aeroporti e gli enti turistici europei si riuniscono annualmente per pianificare nuove rotte e consolidare quelle esistenti. La sede dell’evento cambia di anno in anno, per mettere in risalto ad ogni edizione un nuovo mercato in grado di contribuire fattivamente alla crescita dell'industria aeronautica. La scelta di Cagliari e della Sardegna come host è stata fatta dagli organizzatori nel corso dell’ultimo workshop, tenutosi la scorsa settimana a Tbilisi in Georgia: una decisione che ha tenuto conto, tra gli altri aspetti, delle innegabili potenzialità del mercato italiano e sardo di settore e dell’appeal turistico internazionale della Sardegna.

 

Questo importante risultato è nato dalla collaborazione tra l’Assessorato regionale del Turismo e SOGAER, la società di gestione dell’aeroporto di Cagliari, che hanno lavorato nei mesi scorsi per assicurarsi l’organizzazione del prestigioso evento CONNECT.

 

 “Ospitare l’edizione 2019 di Connect è una grande opportunità per la Sardegna”, ha dichiarato Barbara Argiolas, assessora del Turismo. “Abbiamo sostenuto da subito la candidatura di Cagliari per un evento così importante perché sappiamo che turismo e trasporti sono strettamente collegati. Qualsiasi politica che miri a rendere la Sardegna una destinazione turistica di richiamo in ogni periodo dell’anno nasce sia quanto siamo capaci di rendere la nostra isola attrattiva per i viaggiatori. Dobbiamo saper proporre una offerta turistica diversificata, capace di incentivare l’interesse nei confronti della destinazione Sardegna da parte dei vettori non solo durante l’estate, ma anche nei restanti mesi dell’anno. Per questo, stiamo portando avanti importanti collaborazioni con UnionCamere Sardegna e gli aeroporti sardi, che integrano strategie e le azioni volte ad accrescere il posizionamento della Sardegna nei mercati internazionali come meta capace di soddisfare molte domande di vacanza. Con il bando per il marketing e la comunicazione nel sistema del trasporto aereo, spendiamo risorse importanti per ampliare i mercati turistici dell’isola e consolidare quelli esistenti: vogliamo massimizzare il risultato economico che il turismo può generare e renderlo autentico motore di sviluppo. Per questa ragione, contribuire a ospitare la più grande manifestazione europea dedicata all’aviazione civile è una grande occasione per farci conoscere e apprezzare. E siamo certi che genererà ricadute positive sulle presenze turistiche nella nostra Regione”. 2 

 

Gabor Pinna, presidente di SOGAER, società di gestione del principale aeroporto sardo, ha dichiarato: “Nel 2017 l’Aeroporto di Cagliari, ha impresso una decisa accelerazione all’incremento dei flussi turistici verso la Sardegna battendo tutti i record storici e arrivando per la prima volta a superare i quattro milioni di passeggeri annui. Il traguardo - che per noi rappresenta il punto di partenza per l’ulteriore sviluppo del traffico e della qualità dei nostri servizi aeroportuali - è stato raggiunto grazie a un’oculata politica di espansione nei mercati internazionali, perseguita negli ultimi anni attraverso la partecipazione alle più importanti fiere e meeting di settore. La presenza di SOGAER, al fianco della Regione Sardegna in occasione dei principali eventi di promozione, ha destato curiosità e interesse nei confronti della ‘Destinazione Sardegna’, ha messo in risalto le sue enormi potenzialità e ha moltiplicato le occasioni d’incontro e collaborazione con le compagnie aeree. Tra l’Aeroporto di Cagliari ed i principali vettori aerei europei sono così nati nuovi accordi commerciali e partnership che hanno consentito di rafforzare quelli esistenti allo scopo di ampliare in maniera consistente le frequenze e le rotte del nostro network, in particolar modo quelle internazionali. Ci rende orgogliosi pensare che i nostri sforzi siano serviti, non solo a contribuire alla crescita dei flussi turistici verso la nostra isola, ma anche a indirizzare la scelta di Cagliari e della Sardegna in Italia, come sede ideale per ospitare il forum CONNECT nel giugno 2019”. 

 

 “Ospitare l’edizione 2019 di CONNECT a Cagliari è per noi un grande onore”, ha confermato Alberto Scanu, amministratore delegato del gestore aeroportuale SOGAER. “Come aeroporto puntiamo a soddisfare in maniera sempre più efficace la richiesta di collegamenti diretti con le principali destinazioni in Italia e in Europa: abbiamo attuato strategie volte al conseguimento di questo obiettivo e ora cominciamo a vedere i frutti del lavoro fatto negli ultimi anni. L’evento CONNECT darà al territorio una ribalta internazionale unica nel suo genere e farà nascere innumerevoli opportunità per la valorizzazione della Sardegna come meta turistica: la nostra bella isola ha ormai dimostrato di essere pronta ad accogliere volumi di viaggiatori sempre più consistenti in tutte le stagioni e può competere con i principali player internazionali sul mercato leisure su scala globale introducendo anche nuovi elementi per lo sviluppo del traffico business su tutti i mesi dell’anno”.

 

Negli ultimi anni la Sardegna è stata capace di sviluppare politiche turistiche che mettono al centro le bellezze naturali di ambiente e territorio, ma valorizzano anche l’unicità del patrimonio materiale e immateriale dell’isola per creare nuovi prodotti e favorire nuove stagionalità. Il numero di presenze nel 2017 ha superato quota 14 milioni, con una sostanziale crescita di turisti provenienti dall’estero, che hanno quasi raggiunto la parità con gli italiani. Il successo dell’isola come destinazione turistica si riflette nella performance positiva dei tre aeroporti sardi, Cagliari, Olbia e Alghero, che nello scorso anno hanno accolto complessivamente 8,290 milioni di passeggeri (dato include aviazione generale e transito), con una crescita del 9,2% rispetto al 2016.

 

Le immagini della proclamazione avvenuta la settimana scorsa a Tbilisi sono disponibili al seguente link: https://we.tl/slT5ZEDmB9 

 

CONNECT premiazione tbilisi

 

 

L’annuncio è di oggi: dalla prossima stagione invernale, Ryanair aumenta rotte e frequenze del proprio network per portare i passeggeri trasportati da e per l’Italia a 39 milioni e aumentare i propri volumi di traffico del 5%.

 

Nell’inverno 2018-2019 protagonista anche l’Aeroporto di Cagliari che lancerà quattro nuove rotte della low cost irlandese: Baden Baden, Porto, Siviglia e Valencia (tutte con frequenze bisettimanali). Fra le novità, anche l’estensione dei collegamenti con Düsseldorf-Weeze e Varsavia-Modlin.

 

Confermate anche Barcellona-Girona, Bruxelles-Charleroi, Cracovia, Francoforte-Hahn, Londra-Stansted, Madrid e Parigi-Beauvais. In totale, nel prossimo inverno le destinazioni internazionali di Ryanair a Cagliari saliranno così a quota 13 (+85,7%). Tutti i voli sono già disponibili online sul sito www.ryanair.com.

 

Come da consuetudine, Ryanair festeggia il lancio della programmazione invernale 2018/2019 dall’Italia nel modo più gradito ai suoi passeggeri, ovvero con l’offerta di posti a soli 19,99 euro (sola andata, si applicano termini e condizioni) prenotabili su www.ryanair.com fino alla mezzanotte di domenica 4 marzo 2018.

 

A disposizione dei passeggeri in partenza da Cagliari sui voli Ryanair, la low cost propone ora tariffe sempre più basse e le più recenti innovazioni del programma “Always Getting Better”, tra cui:

·         Tariffa ridotta per il bagaglio in stiva – una tariffa da 25€, un bagaglio da 20kg

·         Voli in coincidenza a Roma, Milano e Porto, e a seguire da altri aeroporti

·         Ryanair Rooms con Credito di Viaggio del 10%

·         Ryanair Transfers - ampia scelta di mezzi di trasporto via terra con il nuovo partner Car Trawler

·         Massima puntualità - il 90% dei voli sarà in orario

·         Prezzo garantito - se si trova una tariffa più economica, verrà rimborsata la differenza sul proprio conto MyRyanair con un bonus aggiuntivo di €5.